Ristrutturazione Edilizia. Detrazione 50% prorogate ed estesa alle spese per miglioramento antisismico e per mobili.


Il bonus per le Ristrutturazioni Edilizie sarà prorogato fino alla fine del 2013 e manterrà l’aliquota del 50%. La detrazione sarà estesa alle spese per gli arredi e ai lavori per interventi di miglioramento antisismici.

Le decisioni governative vanno incontro alla necessità di rilanciare le ristrutturazioni ecocompatibili e a rischio sismico. Al fine di impostare un più lungimirante lavoro di prevenzione i cui costi sono infinitamente più bassi di eventuali spese di ricostruzione. 

Le parole chiave per il governo, ma confermate anche dalle tendenze di mercato, sono sempre di più Ristrutturare e Riqualificare.

Ai contribuenti che fruiscono della detrazione del 50% è inoltre riconosciuta la stessa percentuale di detrazione per le ulteriori spese documentate per l’acquisto di mobili per il manufatto oggetto di ristrutturazione. La detrazione delle spese per i mobili sarà ripartita in in dieci quote annuali di pari importo e andrà calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro.